Aiutiamo il Giappone

Robecco S/N
6 maggio 2011

Un evento di raccolta fondi pro Giappone è stato realizzato dall’Associazione Teatrale “I Cantattori” e dal Gruppo Giovani OSGB di Robecco sul Naviglio, un “talent show” in cui si sono esibiti vari artisti robecchesi, uniti dalla voglia di essere presenti in quest’emergenza e contribuire attivamente al sostegno del progetto “Aiutiamo il Giappone” proposto dal Centro di Cultura Giapponese di Milano per la costruzione di un asilo nella città di Minami Sanriku, nella regione di Miyagi, interamente distrutta dallo tsunami. L’asilo sarà dedicato all’Amicizia tra Italia e Giappone.

Non poteva mancare in questa serata un richiamo forte alla cultura giapponese con una dimostrazione di Karate Tradizionale, l’antica arte inserita come parte integrante nella tradizione del Budo giapponese.

E, di conseguenza, non poteva mancare la Scuola di Karate Robecco della Accademia del Karate Yoshitaka, che ha presentato una dimostrazione progressiva della conoscenza del Karate: dai principianti agli esperti fino ai più alti livelli delle cinture nere. Inaspettato, ma molto apprezzato, il duro combattimento finale di Goshindo, che ha lasciato col fiato sospeso gli spettatori per la crudezza e la velocità di esecuzione delle tecniche.

la presentazione della Scuola Karate Robecco
primo gruppo


secondo gruppo

terzo gruppo



gruppo cinture nere di livello superiore





Foto di A.Varieschi
HOME