I Valori Educativi dello Sport                                                  24 aprile 2013

L'educazione quotidiana ai valori etici e religiosi attraverso lo Sport vissuto e condiviso nell'ambiente oratoriano, come modello contrapposto alla spasmodica ricerca del successo "ad ogni costo" troppo spesso proposto e suggerito dalla TV. Il rispetto per le regole e il rispetto dell'avversario come indispensabile premessa per il rispetto di sé e per la ricerca continua di una dimensione spirituale da introdurre nella quotidianità dei ragazzi.

don Egidio Corbetta

(sintesi dell’intervento)

Oggi lo Sport è diventato un fenomeno di massa, ma si sono diluiti i suoi valori più importanti quali l’indispensabile disciplina, l’onestà di comportamento, la lealtà verso l’avversario, l’amicizia da suscitare non solo tra gli atleti ma da allargare a chi assiste e partecipa.

Lo Sport è spesso a rischio di diventare fonte di facili guadagni o facili scorciatoie verso il successo, esasperazione agonistica oppure moda, svago, divertimento fine a se stesso dove manca sia il livello umano che il livello sociale.

Per questo nell’ambito oratoriano è importante vivere e condividere le attività sportive attraverso una costante, quotidiana educazione ai valori etici e religiosi, proponendo un modello contrapposto alla spasmodica ricerca del successo "ad ogni costo" troppo spesso vissuto negli stadi o suggerito dalla TV.

Il rispetto per le regole e il rispetto per l'avversario è un’indispensabile premessa per il rispetto di sé e per la ricerca continua di una dimensione spirituale da introdurre nella quotidianità dei ragazzi, anche se i risultati della educazione non risultano immediatamente visibili quanto un risultato agonistica, ma vanno oltre lo Sport per produrre a distanza di tempo i propri importanti risultati.

HOME