Il Sindaco inaugura l'affresco restaurato

Abbiategrasso
1° febbraio 2014

"Libertą":
la cronaca

Foto di
A.Varieschi

Un breve e semplice momento di inaugurazione voluto dal Sindaco Pierluigi Arrara, che alla presenza della Cittadinanza ha desiderato esprimere il suo apprezzamento ai Committenti dei lavori: il Maestro Mario Fanizza e la sua Accademia del Karate Yoshitaka.

Con il Sindaco, alle 11 di sabato mattina erano presenti anche l'Assessore alla Cultura Daniela Colla, il Consigliere comunale Nicola Capello e la responsabile della Comunicazione arch. Paola Bianchi. Presente anche Andrea Ruboni, presidente della Consulta Sportiva ed alcune associazioni culturali e sociali con il loro presidente: Si-Dao con Domenico Alfiero; La Tribł con Gina Boarin; Il Punto con Andrea Capello. Con loro, numerosi cittadini residenti nel quartiere, ma anche i referenti religiosi della Chiesa del S. Cuore: don Gianluca e don Angelo, nonché altri esponenti politici, l'ex sindaco Roberto Albetti, una rappresentanza dei Carabinieri e della Polizia Locale. Impossibilitato invece a partecipare il restauratore, il prof. Nicola Ghiaroni, rappresentato comunque dall'arch. Fabrizio Cislaghi Direttore dei Lavori.


Il Presidente della a.s.d. Yoshitaka, Giancarlo Moscatelli, ha ripercorso le motivazioni che hanno condotto al restauro: la volontą del M° Mario Fanizza di riscattare questo angolo di cittą dal tragico avvenimento qui avvenuto e mostrare al Quartiere e alla Cittą la possibilitą di un miglioramento morale e sociale: cioč quello a cui tende la pratica del Karate Tradizionale, la "via" spirituale che viene indicata ai suoi praticanti.

Il Sindaco Arrara ha sottolineato il suo apprezzamento per il gesto di una associazione che spontaneamente e del tutto gratuitamente offre alla cittą un segnale di bellezza e di speranza, un contributo concreto al miglioramento del luogo in cui viviamo. Abbiategrasso ha un'antica e diffusa devozione verso la Madonna sofferente ai piedi della croce: far rinascere la sua immagine in questo angolo significa restituire una speranza alla nostra cittą.

Il Consigliere comunale Nicola Capello, delegato di Zona, ha poi ricordato il suo personale ricordo del tragico evento di un anno fa sottolineando che questo affresco, al di lą della sua notevole importanza artistica, rappresenta sopratutto il restauro sociale di questa zona. Tanti cittadini prima di criticare e lamentarsi si rimboccano le maniche: e sono questi i cittadini che Abbiategrasso merita.

Una breve preghiera di don Gianluca ha poi concluso la breve cerimonia, seguita da una visita al dojo della Accademia del Karate Yoshitaka, che ha aperto le porte a tutti i presenti.

HOME