Abbiategrasso
12 - 28 settembre 2014

12-28 settembre 2014 in Abbiategrasso

Shizenbi – che significa, in giapponese, “bellezza naturale” - risponde al desiderio di realizzare un evento culturale di alto profilo incentrato sul Giappone. La Mostra nasce da un’idea iniziale di Flavio Gallozzi, affidata poi al Curatore Victor De Circasia, una figura di spicco nel mondo artistico, anche a livello internazionale.

Il titolo completo dell’evento è “Shizenbi: la Mano, il Gesto, il Segno e l’Aria” e indica un percorso fatto di opere di pittura, collage e fotografia di 5 artisti: quattro di questi sono giapponesi, uno è italiano ma profondamente legato al Giappone e al suo mondo estetico:

pittore, vive a Torino e Tokyo
pittrice, vive a Bologna
artista di collage, vive a Tokyo
fotografo, vive a Tokyo
fotografo, vive a Milano e
in Giappone

Foto di © Flavio GallozziOpere

Mitsuo Miyahara


Asako Hishiki


Sakutaro Nakagawa

Takayuki Nakatake


Flavio Gallozzi

La Mano è presente come soggetto nelle opere dei due fotografi, dispensatrice di gesti antichi, quotidiani, d’arte, ma è anche alla base del lavoro pittorico di Miyahara e Nakagawa. Il Gesto si riscontra particolarmente nell’opera di Gallozzi “Il Gesto Creativo” che fissa nelle immagini i gesti rituali, antichi e sempre uguali, dei più grandi Maestri delle molteplici “Arti” giapponesi, come è anche la metodologia del lavoro di Miyahara. Il Segno è nelle opere di Miyahara e anche di Nakagawa, che crea immagini da striscioline di carta washi, spesso per costruire i kanji, i caratteri cinesi/giapponesi. Elemento portante dell’opera di Asako è L’Aria, con tele appese che si muovono al soffio della più lieve corrente.

Programma

Venerdì 5 settembre ore 11:00 conferenza di presentazione alla Stampa in Milano allo “Spazio Oberdan” in Viale Vittorio Veneto n. 2, angolo piazza Oberdan

Venerdì 12 settembre inaugurazione ore 18:30

Orari: sabato ore 10-20, domenica 10-19, martedì-venerdì 15-19, ingresso gratuito

Sabato e domenica 13/14, 20/21 e 27/28 settembre: 
  - incontri con gli Artisti
  - conferenze
  - altri eventi di cultura giapponese
  - visite guidate alla scoperta di Palazzo Cittadini Stampa	
  

Organizzazione

L'organizzazione è stata curata in tutti i dettagli dalla Accademia del Karate Yoshitaka del Maestro Mario Fanizza, 7° dan, una Scuola di Karate Tradizionale da sempre in prima linea nel proporre eventi non solo sportivi ma anche culturali con la finalità di promuovere la diffusione della cultura e delle arti giapponesi, intimamente legate alla disciplina dell'«arte» del Karate Tradizionale attraverso il medesimo uso del ”Ki”: l'Energia Vitale, l'unione di Spirito, Mente e Anima.

Una complessa preparazione organizzativa, attuata anche con il sostegno della FIKTA Federazione Italiana Karate Tradizionale e dell'I.S.I. Istituto Shotokan Italia Ente Morale, la Scuola di Stile Shotokan del grande Maestro Hiroshi Shirai, 10° dan.

Un concreto, importante contributo alla preparazione della Mostra è stato fornito direttamente dal'Artista Flavio Gallozzi (primo ideatore della Mostra e autore anche di queste foto) che già nel 2011 aveva incontrato il Maestro Hiroshi Shirai nel dojo della Yoshitaka per una documentazione fotografica che andava ad arricchire la sua raccolta “Il Gesto Creativo”.

Dopo “Giorni d'Asia: Giappone” del febbraio 2012, si è ripetuta la collaborazione tra Yoshitaka e l'associazione culturale Si Dao - La Via della Seta, che ha partecipato in alcuni aspetti alla realizzazione della manifestazione.

Foto di A.VarieschiOpere





HOME