Abbiategrasso
21-29 novembre 2015

Sabato-Domenica 21-22
Sabato-Domenica 28-29
Novembre 2015
10,00 – 12,30 15,00 – 19,00
Inaugurazione: Sabato 21 alle 15:00

La famosa arte giapponese di comporre i fiori è l'ikebana, queste fotografie sono, invece, di chabanà, le composizioni che si realizzano esclusivamente per il chanoyù, la cerimonia del tè.

Eleganti composizioni di piccole dimensioni, sono ancora più essenziali degli ikebana e devono essere assolutamente in armonia con la stagione e l'ambiente scarno e disadorno della stanza utilizzata per la cerimonia del tè. Si usano solo fiori giapponesi e della regione in cui ci si trova, ma non sono necessari fiori pregiati né in gran numero, anche uno solo accompagnato da un filo d'erba o un rametto, per trasmettere freschezza in Estate, rinascita e crescita in Primavera e così via.

La composizione deve essere in armonia con i numerosi accessori che verranno scelti per la cerimonia a cominciare dalla tazza e dal kimono del Maestro (o Maestra), i piattini, la scatola del tè e anche i piccoli dolci che si servono con il tè, i wagashi.

Per decorare la stanza dove si terrà il chanoyù si usa solo il chabanà e una calligrafia o un disegno sulla parete del tokonoma, l'angolo sacro della stanza, vicino a cui siederà l'ospite più importante, non ci sono altre cose alle pareti né sul pavimento, a parte gli strumenti e un piccolo paravento basso per delimitare lo spazio sacro dell'officiante, e solo una luce soffusa.

Le stanze per il chanoyù sono assolutamente in stile tradizionale e le pareti sono quasi sempre di colore argilla o terra chiaro e legno naturale, come prescritto dall'antico maestro Sen No Rikyu; le finestre sempre nascoste dagli shoji, pannelli scorrevoli di carta di riso su un telaio di legno, che smorzano notevolmente la luce diffondendola e creando così un'atmosfera estremamente rarefatta e rilassante per lasciare lo spazio al gusto, all'olfatto, ma anche all'udito, al tatto e alla vista, per vivere un'esperienza spirituale davvero unica.

© Flavio Gallozzi - Tutte le fotografie sono state realizzate in Giappone, a Kitakata, prefettura di Fukushima

Le composizioni di fiori sono state preparate dalla maestra Takizawa Sokaku

Evento organizzato da Accademia del Karate Yoshitaka
per celebrare 35 anni di attività

HOME