Abbiategrasso
21-30 aprile 2006

Le Mostre allestite

Nel centro storico di Abbiategrasso, nell'antico palazzo del Centro Convegni "Mater Misericordiae", sono state allestite la personale di pittura "Shin-on" del Maestro Shuhei Matsuyama e la mostra di opere originali di Calligrafia giapponese contemporanea.

Fin dal giorno di apertura, venerdì 21 aprile 2006, l'affluenza del pubblico è stata non solo numerosa, ma attenta e fortemente interessata a questi due diversi aspetti di Arte e Cultura giapponese.

L'inaugurazione è avvenuta alla presenza dell'assessore alla Cultura Ing. Alessandro Mola, dell'assessore allo Sport e Politiche Sociali dott. Emilio Florio e del Sindaco di Abbiategrasso, Avv. Alberto Fossati, che ha espresso il suo apprezzamento per l'originalità della manifestazione e per gli elevati contenuti culturali associati ad un importante evento sportivo. Invitati e visitatori sono stati accolti dai rappresentanti della Yoshitaka, organizzatrice dell'evento, insieme al Maestro Shuhei Matsuyama che ha sottolineato l'intimo collegamento tra le due forme artistiche esposte - pittura e calligrafia - con il Karate Tradizionale: tutte le forme di cultura giapponese nascono infatti dal costante ascolto dell'energia interna, il "ki", che viene coltivata in ogni gesto per diventare una modalità rituale e artistica di espressione dell'intelletto in armonia con il sé, la natura, il mondo, l'intero universo che ci circonda.

Per questo il Karate Tradizionale non è uno sport, ma un'«arte» che trasforma una semplice esigenza pratica (autodifendersi) in un percorso che conduce ad un alto stato spirituale per forgiare il corpo e lo spirito "con lo scopo di giungere alla dignità di un saggio". Il processo di perfezionamento in un'arte, anche di un'arte marziale, implica quindi un forte aspetto etico e procede di pari passo con il perfezionamento dell'intera personalità e dignità dell'Uomo.

HOME