6° Campionato Italiano Cinture Marroni

Abbiategrasso
11 maggio 2008

Una giornata eccezionale per lo sport, in Abbiategrasso, l’evento del 6° Campionato Italiano di Karate Tradizionale per Cinture Marroni, competizione nazionale che si è tenuta domenica 11 maggio alla Palestra dell’Omnicomprensivo, tirata a lustro e addobbata festosamente a sottolineare l’importanza dell’avvenimento.

Importanza sottolineata con entusiasmo anche dagli illustri ospiti che in apertura di giornata rappresentavano degnamente i più importanti Patrocini assegnati: la dott.ssa Ottavia Biase della Regione Lombardia, per conto dell’On.le Mariella Bocciardo e dell’Assessore Regionale allo Sport dottor Pier Gianni Prosperini.

Nonché l’Assessore allo Sport del Comune di Abbiategrasso, dott. Francesco Lovetti; il Maestro Shuhei Matsuyama che rappresentava il Consolato Generale del Giappone in Italia; e il dott. Corrado dell’Acqua in rappresentanza dell’Hospice di Abbiategrasso, invitato dalla a.s.d. Yoshitaka (organizzatrice dell’evento) per la tradizionale campagna a sostegno di una importante realtà volontaristica dell’abbiatense.

Introduceva gli ospiti il prof. Gabriele Achilli, presidente della FIKTA che, ringraziato il Maestro Mario Fanizza per l’ottima organizzazione, dava il via alla gara, gestita da oltre settanta arbitri, tecnici federali e ufficiali di gara.

Il Campionato prendeva subito vigore con i suoi duecento e più atleti, arrivati da ogni regione d’Italia, che gareggiando in contemporanea su sei aree di gara mettevano in gioco per tutta la giornata e senza interruzione le proprie doti di capacità, esperienza, maestrìa nell’arte marziale del Karate Tradizionale, fino a contendersi l’ambìto titolo di Campione Italiano nella propria categoria: dai quindicenni Cadetti ai trentacinquenni Seniores passando per le categorie intermedie Speranze e Juniores, raddoppiate nelle competizioni maschile e femminile e nelle due specialità: il kata come espressione individuale di forza e di forma, preparazione tecnica dell’altra specialità: il kumite, combattimento controllato contro un avversario reale, fino ad arrivare al jiyu-kumite, il combattimento semilibero da praticare negli incontri finali.

Dura la competizione per l’elevata preparazione tecnica degli atleti, selezionati da una precedente fase regionale che ne aveva fatto emergere i migliori elementi, e rendeva ancora più arduo superare le diverse eliminatorie fino alla qualificazione in finale e al podio.

Gli atleti proclamati Campione Italiano 2008 per la propria categoria e specialità sono:

kumite femminile:

Cadetti
Speranze
Juniores
Seniores
Martina Balzi
Simona Apollonio
Nausica Lusano
Irene Brivio
Abbiategrasso - Yoshitaka
Toscolano
Treviso
Mariano C.nse

kata femminile:

Cadetti
Speranze
Juniores
Seniores
Erika Saiaci
Clarissa Zecca
Giusi Diolosa
Irene Brivio
Milano
Cesano Maderno
Fara d'Adda
Mariano C.nse

kumite maschile:

Cadetti
Speranze
Juniores
Seniores
Andrea Lippo
Mattia Baldo
Daniele Donà
Alessandro Bartolomei
Mariano C.nse
Belluno
Treviso
Lucca

kata maschile:

Cadetti
Speranze
Juniores
Seniores
Andrea Lippo
Antonio Neri
Valerio Tiezzi
Massimiliano Ferretti
Mariano C.nse
Siena
Milano
Reggio E.
HOME