Alzate Brianza
8 marzo 2009

4° Trofeo Shunkukai

Alzate Brianza, domenica 8 marzo: un risultato incredibile per la Squadra Agonisti della Scuola Yoshitaka, che per ben dodici volte ha conquistato il podio con i suoi numerosi atleti piccoli e grandi che hanno partecipato, con quasi 400 partecipanti, al 4° Trofeo Shunkukai, competizione che presentava la non comune particolarità di far gareggiare insieme gli atleti del settore maschile e del settore femminile. Una gara lunga e difficile, che alternando prove di kata e di kumite selezionava i migliori per esclusione diretta, fino ad arrivare in finale ai primi quattro classificati.

Specialità «Kumite»:

Cintura Nera 2° dan

cat. Juniores

maschile:

Alessandro Balzi

Cintura Marrone

cat. Cadetti

maschile:

Alessandro Rizzi

Specialità «Kata» a squadre:

Cintura Nera 1° e 2° dan

cat. Cadetti

squadra:

Alessandro Balzi

Francesco Pellegatta

Stefania Tramarin

Specialità «Fukugo»:

Cintura Verde

cat. Ragazzi

femminile:

Beatrice Micheli

Cintura Nera 1° dan

cat. Speranze

femminile:

Ludovica Tarnoczy

Cintura Nera 1° dan

cat. Juniores

femminile:

Stefania Tramarin

Cintura Arancio

cat. Ragazzi

maschile:

Kevin Cuvato

Cintura Marrone

cat. Speranze

maschile:

Raul Varieschi

Cintura Nera 2° dan

cat. Juniores

maschile:

Francesco Pellegatta

Cintura Marrone

cat. Ragazzi

maschile:

Pietro Frigé

Cintura Nera 1° dan

cat. Speranze

maschile:

Michele Marmonti

Cintura Nera 1° dan

cat. Cadetti

femminile:

Martina Balzi

Per cominciare, il quarto posto sul podio è stato conquistato da Pietro Frigé, cintura marrone, nella categoria Ragazzi; e dalle cinture nere Michele Marmonti (Speranze) e Martina Balzi (Cadetti).

Ma ben più numerose sono state le classiche assegnazioni di medaglia d’oro, d’argento e di bronzo: queste ultime sono state assegnate sul terzo gradino del podio a Kevin Cuvato, cintura arancio cat. Ragazzi, a Raul Varieschi marrone cat. Speranze, e a Francesco Pellegatta cintura nera di 2° dan nella cat. Juniores.

L’argento è stato invece tutto femminile con Beatrice Micheli, cat. Ragazzi cintura verde; e con le cinture nere Stefania Tramarin, Juniores, e Ludovica Tarnoczy, Speranze, tutte salite sul secondo gradino del podio.

E, per completare una giornata a dir poco strepitosa, ben tre i primi posti assoluti conquistati da cinque atleti della Yoshitaka, che hanno completato con l’oro la pioggia di medaglie assegnate. Il primo oro (anzi, i primi tre) è stato appannaggio della squadra di kumite composta dalle tre cinture nere Alessandro Balzi, Francesco Pellegatta e Stefania Tramarin, seguiti, nella competizione singola, da Alessandro Rizzi, marrone cat. Cadetti, e dallo stesso Alessandro Balzi, cintura nera di 2° dan, salito quindi per due volte sul gradino più alto del podio ad assaporare la gioia della vittoria, a sottolineare ancor meglio l’eccezionale preparazione tecnica di tutta la squadra Yoshitaka. Squadra numerosissima, per l’occasione composta anche da: Matteo Dal Pont, Alessandro Doati, Gianmarco Martolini, Marco Parmigiani, Elisa Rossi, Tommaso Garbi, Raissa Varieschi, Stefano Lovati, Simone Lentini, Karim Cuvato, Giuseppe Pirrone, Andrei e Florin Lacanu, Antonio Cifuni, Noemi Lica e Francesco Bianchi.

foto









Foto di A. Varieschi
HOME